Giovedì 19 Settembre 2019
Stralivigno 2015 PDF Stampa E-mail
Domenica 26 Luglio 2015 20:02
Da sempre sostengo che il detto "non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace" sia profondamene sbagliato.
In qualsiasi settore una cosa bella è bella ed una brutta è brutta, a prescindere che piacia o no.
La Stralivigno è una bellissima gara.
Emozionante la nuova partenza dall'ampio rettilineo, con il sottoscritto, Fabio e Graziano a ridosso dei kenioti.
Bellissima la ciclabile, sulla quale hanno corso e corrono quotidianamente i migliori runners al mondo.
Fantastico e ben tenuto il traverso nei boschi.
Perfetto il clima, fresco e soleggiato.
Tantissimo il pubblico presente sul percorso di gara.
Magistralmente organizzata la cena per migliaia di persone.
La Stralivigno è una gara che a me non piace.
Corro bene i primi 6 km, anche se il vento contrario è forte e molto fasatidioso.
Al 4° km mi passa in scioltezza Michele Rigamonti che immagino sia partito in coda al gruppo.
Fino all'inizio della salita penso di essere nei primi trenta. Come si inizia a salire, inizia la sofferenza. Mi passano in tantissimi.
Ecco perchè questa è una gara che a me non piace.
Amo far fatica correndo, ma in pianura. Non in salita.
Al 15° km, dopo la ripida salita, arriva velocissimo Della Bosca che mi supera e se ne va.
Non mollo e nell'ultima discesa e soprattutto negli ultimi due km di asfalto recupero parecchio, chiudendo in 41^ posizione assoluta.
Grande 2002 MARATHON CLUB che sale sul podio quale gruppo più numeroso, grazie ai 35 runners partecipanti (la forma di formaggio è ben custodita in cantina, pronta per una prossima taragnata).
Grande prestazione di Michele Rigamonti che chiude al 16° posto assoluto e 2° nella fortissima categoria SM40.
Eccellente gara in rimonta di Stefano Della Bosca che arriva 39° assoluto.
Ennesimo podio anche per il sottoscritto, 3° nei SM50.
Grande tavolata MARATHON a Plaza Placheda, con Cip e Ciop in clamoroso ritardo, come sempre, causa shopping.
Riccardo


16^ stralivigno,pensare di vicerla,impossibile!! I kenioti sono troppo forti!!
Pero' penso che ognuno dei 1471 partenti abbia dentro di se
emozioni,sensazioni,determinazione,volonta' pari ai fortissimi atleti
che corrono con maglia austriaca.
A ME MI PIACE !!!!
E' sempre bella,durissima veloce,muscolare,senza tregua e
respiro,quando credi di aver trovato il ritmo giusto,arriva una
salitella,un tratto di asfalto o una discesa che to spezzano.
A me piace perche' adoro queste gare,non sono un grande runner,non
arrivo mai sufficientemente preparato,non ho tempi e non seguo
tabelle,corro sempre senza garmin o aggeggi simili,non ho e non avro'
mai ambizioni di podio; mi piace correre,e soffrire su percorsi
simili,mi esalta correre in montagna e sulle montagne,dove fra boschi
e pascoli di alta quota mi sento veramente bene.
Ammetto che a volte mentre corro mi starmaledico per la fatica che
faccio e che nessuno mi obbliga fare.
Lo scorso anno l'ho corsa da zoppo,ma in splendida
compagnia,quest'anno da sano,ma da solo;non so quale alternativa sia
la migliore,pero' so solo che una volta varcato l'arrivo si provano
sempre sensazioni diverse e meravigliose.
Finire una corsa e' sempre una soddisfazione,qualunque tempo ci si
metta,e' sempre un traguardo raggiunto.
Non commento la mia gara,senza infamia e senza lode;complimenti al
Riga,Della Bosca e Riccardo per le ottime prestazioni e a tutto il
nostro numerso gruppo,premiato con una ruota di formaggio.
La nostra tavolata riscuote sempre gran successo,e i numerosi nostri
amici tendono sempre a sedersi con noi,non perche' siamo i migliori,ma
per la simpatia,la spigliatezza ed il fascino delle nostr Donne
Marathon.
ciao a tutti
fabio giusto
16^ stralivigno,pensare di vicerla,impossibile!! I kenioti sono troppo forti!!Pero' penso che ognuno dei 1471 partenti abbia dentro di seemozioni,sensazioni,determinazione,volonta' pari ai fortissimi atletiche corrono con maglia austriaca.A ME MI PIACE !!!!E' sempre bella,durissima veloce,muscolare,senza tregua erespiro,quando credi di aver trovato il ritmo giusto,arriva unasalitella,un tratto di asfalto o una discesa che to spezzano.A me piace perche' adoro queste gare,non sono un grande runner,nonarrivo mai sufficientemente preparato,non ho tempi e non seguotabelle,corro sempre senza garmin o aggeggi simili,non ho e non avro'mai ambizioni di podio; mi piace correre,e soffrire su percorsisimili,mi esalta correre in montagna e sulle montagne,dove fra boschie pascoli di alta quota mi sento veramente bene.Ammetto che a volte mentre corro mi starmaledico per la fatica chefaccio e che nessuno mi obbliga fare.Lo scorso anno l'ho corsa da zoppo,ma in splendidacompagnia,quest'anno da sano,ma da solo;non so quale alternativa siala migliore,pero' so solo che una volta varcato l'arrivo si provanosempre sensazioni diverse e meravigliose.Finire una corsa e' sempre una soddisfazione,qualunque tempo ci simetta,e' sempre un traguardo raggiunto.Non commento la mia gara,senza infamia e senza lode;complimenti alRiga,Della Bosca e Riccardo per le ottime prestazioni e a tutto ilnostro numerso gruppo,premiato con una ruota di formaggio.La nostra tavolata riscuote sempre gran successo,e i numerosi nostriamici tendono sempre a sedersi con noi,non perche' siamo i migliori,maper la simpatia,la spigliatezza ed il fascino delle nostr DonneMarathon.ciao a tutti
fabio giusto



Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
Ultimo aggiornamento Martedì 28 Luglio 2015 05:57
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.