Venerdì 06 Dicembre 2019
Reguzzo Vertical 1.5 PDF Stampa E-mail
Martedì 01 Settembre 2015 03:22
Cominciamo il vertical dalla fine,quando durante la discesa a valle trovo la Marines diroccata fra le frasche del bosco,probabilmente distrutta dalla salita e ancor piu' dalla discesa e' volata fuori dal sentiero,fra le " Malosse ";per fortuna nulla di grave,poche sbucciature di mani e ginocchia,ma prontamente in pista per affrontare il rientro.
Da quando sul sentiero ho visto lo striscione dei Dolcissimi: Reguzzo Vertical 1.5 non ho fatto che pensare a questa gara,io runner di salita, non potevo mancare,la, mia gara,niente discesa dove perdo incredibilmnete minuti preziosi,solo ascesa.
Volevo spaccare il Mondo,poi avendola dovuta rimandare mi si e' posta dopo la sky di Bergamo,e cosi ci sono arrivato in condizioni pietose,con le gambe gia' devastate,ma le gare vanno onorate e partecipate.
Partenza dal Dosso del Grillo,siamo una 50 cinquantina,molte defezioni,causa spostamento,ma grossi nomi,Boscaccino,Songini,Rossatti,Mozzi, ( Sara' anche l'ordine di arrivo ) ,Raffaella Rossi ed una inossidabile Cavalli.
Di noi, Dario,Bruno,Gugia,e la regina delle vertical: la Vitto,che dai Tubi in avanti le ha corse tutte.
Per tutta la settmana ho messaggiato con Vitto e il Donati sul percorso,sull'ipotetico tempo da fare,con loro che l'avevano provata,camminando,in piu' di 2 ore.
Giornata bellissima,che piu' bella non si poteva,prima della partenza i Dolcissimi ci omaggiano di un nastrino blu: il colore dl PT,da mettere al polso in ricordo di Marco,un motivo in piu' per esserci!!!
Partenza alle 10,giro ai Briotti e po si sale,meno duramente che al Canto,ma si sale,12 km. 1500 di dislivello non sono pochi,ma quello che mi preoccupa e' il ...finale.
Comunque comincio discretamente,con Dario,precedentemente ci eravamo aggiornati sul percorso,e dopo la salita si prende il bosco e si sale piu' tranquillamente;arriviamo al primo ristoro,3^ km,quando corri in salita i km non passano mai!!!
Sono con Matteo,e parlando del piu' e del meno arriviamo sotto il muro della diga di Santo Stefano,6^ km,ne mancano ancora 6.
Spettacolare il passaggio a fianco del lago,il verde dei prati,il blu del cielo,le montagne che si riflettono,nell'acqua chiarissima,esaltano la nostra fatica;ultimo ristoro con Nicoletta che ci dispensa mille ghiottonerie e poi via verso verso l'alpe di Quai attraverso il sentiero tutto scavato nella roccia,opera immane del passato.
Questo pianoro serve a ristorare cuore e gambe,tiriamo il fiato in attesa del rush finale.
Alpe di Quai, siamo al 9^ km,1950 mt,ne mancano 500,qui comincia il Vertical..e finisce la mia corsa.
Qui non si scherza piu' le mie gambe mi dicono basta,sono in sofferenza,ancor prima di partire si sapeva a cosa si sarebbe andati incontro.
Mi faccio coraggio ed un passo dopo l'altro avanzo,ma alzare le gambe per superare gli ostacoli e' arduo,mi passano in 2 o 3 con le racchette che spingono a piu' non posso; al 10 km mi sembra di morire,mancano ancora 250 di dislivello,non vedo neppure il cartello dell'ultimo km,per fortuna all'arrivo spiana leggermente,sento la voce rassicurante del Cino,ed il tifo di Ida,certo l'arrivo non e' proprio agevole sui un lastrone di granito di 50mt,ma d'altronde non stiamo partecipando ad un pic nic!!!
Ristoro e poi subito i piedi a mollo nel lago di Reguzzo che sembra fatto apposta per accoglierci tutti.
Pranzo con eccezionale polenta in un ambiente naturale ancor piu' fantastico,in montagna di giornate cosi' se ne trovano veramente poche,e noi eravamo li a 2500 a gozzovigliare.
Scendo presto, e per tuta la discesa mi sono maledetto per non aver scelto di prendere l'elicottero,...anche se poi non avrei potuto soccorrere la pupa infortunata!!!!!
Complimenti ai Dolcissimi e a tutta la loro organizzazione,per averci fatto trascorrere una giornata fantastica,premiandoci di tutta la fatica fatta.
ciao a tutti
fabio giusto
IMG-20150831-WA0000IMG-20150831-WA0001

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
Ultimo aggiornamento Martedì 01 Settembre 2015 03:38
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.