Giovedì 19 Settembre 2019
SLALOM ALLE PIRAMIDI PDF Stampa E-mail
Domenica 22 Novembre 2015 20:16
Non posso fare altro che complimentami con Dario e con il suo staff per la perfetta organizzazione di questa riuscitissima prima edizione dello SLA LOM alle Piramidi di Postalesio.
Lo slogan dice tutto.
Certo, la splendida giornata ha aiutato, ma da sola non basta.
Tutta Postalesio, e non solo, è stata coinvolta dall'evento. Sul percorso erano presenti nonni, ragazzi, persone di ogni età. Tutti gli incroci, tutte le deviazioni e tutti i posti pericolosi (discesa tecnicissima, da veri discesisti) erano presidiati.
Il bellissimo e vario percorso ottimamente segnalato.
Penso che mai come oggi la classifica conti relativamente.
Tutti i partecipanti avevano a cuore lo spirito benefico dell'evento, più che la classifica.
La prova tangibile di questo è che i più forti runners presenti alla partenza, Leoni, Tacchini, Gaggi ed altri, hanno percorso la camminata.
Due settimane fa Dario mi chiama e mi chiede se posso veicolare, tramite i nostri canali, l'evento.
Il 2002 MARATHON CLUB, per queste cose, è molto avanti e la locandina era già stata pubblicata sul sito.
Mi chiede se partecipo o, in alternativa, se posso fare la scopa.
La seconda ipotesi è accettata al volo.
Cinzia si aggrega accettando di accompagnarmi nel "delicato" incarico.
Passo pertanto due orette in deliziosa compagnia, con Cinzia che, da brava maestrina, non tace un attimo parlandomi di scuola, di corsa, di famiglia, di lavoro, di lontani ricordi e del nostro CLUB, al quale entrambe teniamo molto, e per il quale ci auguriamo un futuro.
Semplicemente un futuro.
Dimenticavo. Caro Dario, niente scherzi, per il prossimo anno le scope sono già prenotate.

Riccardo


Muoviamoci insieme per chi non puo' muoversi.questo il motto lanciato dall' "aisla",che si occupa della lotta contro la Sclerosi laterale amiotrofica; e ci siamo mossi,direi, anche in pareccchi.
Ancora una splendida giornata che piu' che novembrina sembrava marzaiola,nonostante i 2 gradi il sole era caldissimo,ha contribuito all' ottima riuscita di questa bellissima corsa ben organizzata dalla polisportiva di Postalesio
Credo che neppure gli organizzatori si aspettassero un successo simile tanto che la partenza subisce un ritardo di 10 minuti per dar modo a tutti di iscriversi,sia alla corsa di 8,5 km che alla camminata di 4.
Partenza subito in discesa,velocissimi,in gare cosi' corte non si puo' partire piano pensando poi di recuperare,sono con Nicolo',che si stupisce che Diego parta cosi' forte davanti a noi,probabilmente ultimamente ha preso un po di scoppole e vuole rifarsi,numerosi ragazzini velocissimi,ma che alla prima salita dopo i prati di Vendolo hanno gia terminato le risorse per la troppa foga iniziale.
Un breve pianoro ci porta al " Mulin de la Rosina" per arrivare alla localita' Muta,niente di piu vero,siamo gia belli tirati che nessuno ha voglia di parlare.
Paolo e' avanti,aggancio Simone e con lui affronto la salita del Mulino che portera' alle piramidi,queste di Postalesio,insieme a quelle Altotesine di Renon,sono le piu' famose d'Europa......e noi ci passiamo davanti!!!
Questi 400 mt di salita sono veramente tosti,ci superano la Asprini,Moriondo,Spagnolatti e il Romeri,ma siamo tutti li,arriviamo alle piramidi,un po stremati,per goderne appieno la vista,ci sono ancora 200 m da salire per arrivare a quota 900,punto di massimo dislivello.Io ci arrivo con il Romeri,mi butto nella discesa per recuperare la Sara,la passo,ma nel tratti di discesa nel bosco non reggo il ritmo loro,lascio passare,mi supera come un ossesso anche il Caprari,in cuor mio spero che prima dell'arrivo ci sia spazio per recuperare qualcosa,ma il traguardo e' li e vedo i miei rivali sfilarmi davanti,di poco ma davanti!!
Purtroppo in discese cosi' tecniche,prevale in me lo spirito di conservazione e non ho il coraggio e forse le capacita' di mollare  e tirare al massimo,pero' va bene cosi'.
Ancora una volta il nostro gruppo e' numerosissimo ,forse il piu' numeroso per numero di donne presenti e ...correnti.
la corsa ha goduto di 2 scope eccezionali Cinzia e Dusci,che per una volta avra' avuto modo di assaporare dolcemente un percorso cosi tosto per un runner di asfalto come Lui.
ciao a tutti

Ora non ci resta che fare quello che ci viene meglio : cene, aperitivi e strafogate natalizie.

fabio giusto

Butto giù due righe dopo le due penne d’oro del Marathon.
Concordo con i miei compagni di squadra: bellissima location e percorso impegnativo ma intrigante. È stato molto motivante correre per una nobile causa.
Inoltre conosco bene Dario e Cristina ed è stato un piacere rendermi utile anche se solo con un piccolo incarico.
Questa è la mia prima esperienza come  “paletta” al fianco della “scopa” Riky.
Devo dire che affrontare la corsa senza pettorale, in coda al gruppone di atleti,  ha i suoi vantaggi: niente ansia pre-gara, niente mal di pancia (con annesse corse in bagno all’ultimo secondo …), solo sana voglia di correre e una sensazione di leggerezza che di solito durante le competizioni non provo.
La giornata di sole ci ha permesso di godere di un paesaggio autunnale fantastico e, come ha detto il mio compagno di viaggio, avevo tanto fiato per parlare. Riky ha ascoltato per un po’ poi, quando è iniziata la salita, mi ha proposto una bella serie di ripetute. E lì la mia favella si è arrestata di colpo!
Mentre cenavo, Dario mi ha telefonato per ringraziare me e tutte le persone che hanno partecipato. GRAZIE QUINDI A TUTTI VOI!

Cinzia

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
Ultimo aggiornamento Domenica 22 Novembre 2015 21:20
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.