Lunedì 16 Dicembre 2019
MEZZA DI LECCO PDF Stampa E-mail
Domenica 06 Marzo 2016 20:27
Tempo ideale per correre la prima gara su strada dell'anno.
Due giri da 10 km e 55 mt, piatti, veloci, per gran parte corsi sul lungo lago di Lecco.
Peccato per il forte e fastidioso vento che ha soffiato incessantemente in tutti i chilometri di gara con direzione Sondrio.
D'altra parte si può avere tutto. Le gare su strada sono anche questo. Questa mattina il pulmino polis trasportava atleti di ben 4 squadre diverse : Borellini e Pizzini del CSI COLORINA, Aili e Fumasoni del PTSKYRUNNING, Dusci del 2002 MARATHON CLUB e Pizzatti per la prima volta con la canotta del GP SANTI NUOVA OLONIO. Nutrita partecipazione del 2002 MARATHON CLUB che schiera la punta di diamante Carluccio Bordoni, ovviamente 1° SM65, Ferraretto 2° SM55, Dusci 2° SM50, Melazzini, Gugiatti, Pezzucchi. Diversi "scansafatiche" hanno invece corso la 10K (Arianna Balgera, Gianoncelli, Baruffi e Tullia, Pola) spero di non aver dimenticato nessuno. Sono contento della mia prestazione, ufficialmente 1.21.53, in realtà 1.22.15 (OTC stranamente ha regalato circa 20 secondi a tutti, indistintamente). Era l'ultimo test prima della STRAMILANO e l'obiettivo era di correrla a buon ritmo, in equilibrio. Ho corso i due giri esattamente con lo stesso tempo di 41.08, finendo in forte crescita.
Mi rendo però conto che la mezza è per me l'ultima delle gare possibili in quanto a chilometraggio (troppa fatica muscolare).
Soddisfatti tutti i ragazzi della spedizione con Pizzatti, Fumasoni, Borellini e Aili che staccano alla grande il loro personale e Pizzini, reduce da un infortunio, che si rifà a tavola.

Grande chiusura di mattinata con DUSCI al SUSHI, dove abbiamo speso più in birre che in pesce. Tutto meritatissimo.

 

Riccardo


 

FOTO

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
Ultimo aggiornamento Domenica 06 Marzo 2016 20:30
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.