Mercoledì 21 Agosto 2019
VAL BREGAGLIA TRAIL PDF Stampa E-mail
Domenica 24 Aprile 2016 22:01
Quando a Febbraio sui siti di corsa in montagna e' comparso l'annuncio di questa nuova sky  nel formato,42.mezza o relay mi sono subito entusiasmato; messaggio con Lorenzo per vedere se vuole fare la Relay ( Staffeta ) con me,ma tituba, e mi rimanda al Baldo.Lorenzo aveva gia' in testa la lunga.
Lo chiamo e mi risponde: " Fantastico ",e' fatta ,pongo solo la condizione di fare io la seconda parte,( Senza sapere come si sviluppa la corsa ),solo perche' nella seconda frazione si passera' per gli abitati di Soglio,Savogno, Crana che sono famosissimi per la loro bellezza.
L'istinto mi ha detto " Giusto ",la seconda frazione,piu' lunga,ma piu' scorrevole,solo 1050mt di dislivello,mentre la seconda ne prevede 1750.
Partenza alle 6.15,io,Lorenzo e Tiziano,a Chiavenna troviamo anche Maria,Fabrizio ed il Gugia,ritiriamo i pettorali,poi approfitto per fare due foto con la simpaticissima e carinissima Francesca Galli e con le Top runners,Collinge e Sortini.
Sull'onda dell'entusiasmo mi scappa anche un bacio al TAC,No,non sono passato all'altra sponda,ma ho pensato che potesse infondermi un po della sua energia.
Lorenzo e Tiziano si avviano alla loro partenza,mentre noi staffettisti e quelli della mezza ci avviamo al bus che ci portera' a Promontogno,le nostre partenze.
Promontogno,un paesino svizzero alle pendici del pizzo Badile,siamo accolti da uno sparuto gruppo di abitanti,incuriositi e un po' scettici su cio' che stava avvenendo.
Questa corsa sui sentieri dei contrabbandieri,sul fatto che attraversa Italia e Svizzera ci porta a rivangare le numerose Lanzada-Poschiavo fatte.
Fa un freddo boia,tira un freddo cane ed esitiamo ad andare a cambiarci,tanto che per un pelo,non perdo l'arrivo di Tiziano che piomba in zona cambio come un falco e con un tempo da paura,in netto anticipo sulla tabella di marcia.
Cosi' parto senza scaldarmi,e ,per fortuna cominciamo con una discesa,che mi scalda le gambe e mi aiuta a rompere il fiato.
Sulla prima salita individuo davanti a me una canotta verde e mi ripropongo di raggiungere, e la prendo come riferimento.
Iniziamo la scalina  che portera' al  pittoresco abitato di Solglio,e dietro di me sento ansimare,mi giro e' la Sortini,subito mi rendo conto che se lei e' dietro di me vuol dire che Tiziano ha fatto una grandissima corsa davanti alla sua socia: la Coliinge!!!
Mi rammarico di non essere capace di tenere il ritmo del Baldo,( (8^ posizione per lui,io ne perdero' 5 ),ma quando mi passa mi ritrovo davanti il suo lato B che mi sballonzola davanti,destra-sinistra,sinistra-destra,destra-sinistra,come un pendolo che mi ipnotizza; poi sul piano se ne va ed io ritrovo me stesso e comincio a pensare solo alla corsa.
Passiamo l'abitato di Soglio,per poi immergerci in una galleria che attraversa una cascata,veramente scenografico,la giornata e' bellissima,il forte vento,a volte fastidioso,ha spazzato tutte le nubi,il cielo blu cobalto,fa riflettere le cime innevate colpite dai raggi del sole che comincia a scaldarci le ossa e le gambe.
Incominciamo una vertiginosa discesa,sugli scalini chiavennaschi che ci portera' a livello della provinciale del Maloia,per poi risalire sempre per una scalinata verso Savogno.Chiavenna e' cosi,solo gradini e risc!!!
E qui riprendo la mia canotta verde,passiamo Savogno,veramente fantastico,queste gare ci permettono di apprezzare e gustare scorci di paesaggi meravigliosi,a dire il vero,si fa un po di fatica,ma ne vale la pena.
Siamo a buon punto,arriviamo a Crana,altra perla Chiavennasca,dove le case sono identiche per bellezza a quelle di Guarda e Scuol in bassa Engadina,e poi giu' a rotta di collo fino a Prosto. Attraversiamo lo splendido e suggestivo palazzzo Vertemate,per fiondarci verso la capitale della val Bregaglia,ma gli organizzatori della gara ci regalano un altra chicca,il passaggio sotto le cascate dell'acqua Fraggia,deviazione piacevole,ma assai dispendiosa,visto che si pensava che la salita fosse finita.
Comunque e' davvero finita,prendiamo la ciclabile che ci portera'al crotto Poiatengo e all'arrivo in piazza Pestalozzi,dove trovo Tiziano,gia' docciato e fresco pronto ad immortalare il mio arrivo.
Chiudo con un grande ed affettuoso abbraccio al mio compagno di staffetta,abbiamo fatto una grande corsa,13^ su 35 staffette,Lui poi un gran tempo nella sua frazione.
Mentre aspettiamo Lorenzo,ci facciamo una birretta che rigenera e ci ricarica.
Lorenzo chiudera 32^ nella distanza piu' lunga,che dire grande Marathon.
Per la cronaca i vincitori:
Nella 42: De Gasperi e Debora Cardona, nella mezza: Lele Manzi e Arianna Oregioni, nella staffetta: Sansi _Leoni e al femminile Collinge _ Sortini.
Buona la prima!! Percorso stupendo e altamente scenografico,che ci ha ripagato delle fatiche fatte,organizzazione perfetta,percorso sempre ben segnalato e ristori ai punti giusti.
ciao a tutti
fabio giusto
IMG-20160424-WA0004

IMG-20160424-WA0006
IMG-20160424-WA0005
IMG-20160424-WA0007

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Aprile 2016 17:13
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.