Mercoledì 28 Giugno 2017
10K TUTTADRITTA 2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Dusci   
Lunedì 03 Aprile 2017 06:36

 

E' tutta settimana che il meteo mette acqua forte a Torino per domenica mattina.
E acqua forte è stata.
L'albergo ci riserva una camera al 5° piano, in mansarda, ed alle 6 del mattino l'acqua batte fortissimo sulle lamiere dell'abbaino.
Voglia di restare sotto le coperte, tanta. Voglia di alzarsi ed andare a correre, poca.
L'appuntamento con Laura e Giuliano è per le 9.00 nella hall dell'albergo. Nessuno ha voglia di uscire con questo tempo da lupi.
Piove a dirotto, fa freddo e tira vento.
Alle 9.15 si parte verso Piazza San Carlo.
Il bello di Torino è che puoi correre il riscaldamento senza bagnarti, percorrendo gli infiniti portici tra Via Roma, Piazza Castello, Piazza Vittorio Veneto.
Scopriamo con immenso piacere che i pettorali n°71 e 74 assegnatici, ci permettono di schierarci nella griglia dei 100 Top Runner (un mese fa ho scritto una email alla direzione "leccando il culo" e chiedendo se non era possibile avere un pettorale per partire davanti, e mi hanno ascoltato).
Non avendo il problema di sgomitare per il posto in prima fila, proseguiamo il riscaldamento fino a pochissimi minuti dalla partenza (e questo è tanta roba).
Diluvia e le strade sono una pozzanghera unica.
Corro i primi 5 km in maniera altalenante, con un km al ritmo che mi ero prefissato di tenere, ovvero 3'37/8" min/km ed un km più lentamente.
La pioggia non molla ma il vento non da fastidio.
Al 6° km prendo coraggio e cambio marcia, sperando di tenere fino alla fine.
Corro bene, mantenendo i 3'34" min/km senza grande affanno, chiudendo la mia fatica in grande progressione con il tempo finale di 36'18.
Poco dietro arriva Giuliano Sertori in 39'07 (obiettivo sotto i 40' centrato) e Laura Pasina in 45'28" (obiettivo sotto i 47' centrato alla grande).
Appena saliti in macchina ci chiama un felicissimo Daniele Tognolina, esordiente al Fanoni con la canotta 2002 MARATHON CLUB.
Anche per lui, come per il resto della truppa MARATHON, grande giornata tra la maratona di Milano, la Sky del Canto, il Fanoni, e chissà quale altra gara.

 

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.