Giovedì 25 Maggio 2017
Trofeo Morbegnese PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Dusci   
Mercoledì 26 Aprile 2017 07:15
Tardo pomeriggio di pioggia in quel di Morbegno.
Come di consueto il 25 aprile si svolge il Trofeo Morbegnese, gara su strada, con diverse distanze a seconda delle categorie (5km per le donne ed i senior 35 maschili, 7,2km per gli juoniores e seniores maschili).
Quattro i 2002MC presenti, che conquisteranno ben 3 podi (2^ Laura Pasina SF35, 3° Paolo Delvò SM45, 3° Riccardo Dusci SM50, con Giuliano Sertori che si piazza al 7° posto nella categoria SM45).
Iniziano i bambini, si prosegue con le donne ed a seguire i Senior35 maschili, tutti in unica batteria.
115 i partenti con favoriti d'obbligo Sansi, Sutti (nuovo e competente Consigliere FIDAL) e Rovedatti, che chiuderanno davanti a "Sua Maestà" così lo ha chiamato lo speaker, Enzo Vanotti e Gusmeroli.
Con Paolo e Giuliano facciamo un lungo riscaldamento, studiando le curve insidiose, piene di pozzetti scivolosissimi.
Oggi non si può solo pensare agli avversari ed a correre, bisogna anche stare molto attenti ai porfidi ed alle numerose curve.
Mi impongo una partenza veloce, per non restare imbottigliato nella strtettoia al TNT.
Mi accodo a Buzzella, Triulzi e Pedrola, consapevole che sono tutti più forti di me.
Al secondo giro Triulzi cambia marcia e si allontana mentre riesco senpre a tallonare il resto della truppa.
All'ultimo giro Pedrola è leggermente avanti mentre Buzzella aumenta il ritmo. Cerco di seguirlo e questo mi permette di superare Amos Ruffoni i prossimità del traguardo, arrivando a pochi secondi da Pedrola.
Nei cross invernali dai runners sopra citati prendevo mediamente 30/40 secondi.
Oggi riesco a "morsicargli le caviglie",migliorando di 20" la prestazione dello scorso anno e di 7" quella di tre anni fa.
Siamo sulla buona strada.

Per la cronaca nella gara femminile vince Alice Gaggi davanti a Ciappini e Redaelli mentre nella categoria elite maschile tripletta morbegnese con Peyronel, Leoni (con ginocchio sbucciato dai porfidi) e Martinelli.
Riccardo

Qui le foto:   https://goo.gl/photos/wJHdu5LQYU3ahjUn7

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
Ultimo aggiornamento Mercoledì 26 Aprile 2017 15:36
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.