Mercoledì 18 Ottobre 2017
Io21zero97 PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Dusci   
Lunedì 02 Ottobre 2017 10:05

L’organizzazione è iniziata un mesetto fa quando Arianna, da vera donna social, ha creato il gruppo whapp dedicato alla mezzamaratona “io21sero97 la bella corsa”, campionato italiano master.

Piano piano si sono aggiunti i vari runners interessati all’evento e alla mattina di domenica la squadra era formata dal sottoscritto, Arianna, Monica, Tullia, Fabrizio, Sergio, Simone, con l’aggiunta di Simone “amico di Arianna” in qualità di autista (di vitale importanza per la logistica di giornata).

Puntualissimi alle 8.00 arriviamo a Breno e parcheggiamo a fianco del grandissimo Enzo Vanotti con l’inseparabile moglie e a breve incontriamo Massimo Giordani di Lanzada ed il resto della truppa 2002MC, formata da Carluccio, Alberto e Paolo.

Si parte da Breno e si arriva a Barfo B.T.

Mezzamaratona fondamentalmente in discesa, con un primo km da correre con il freno a mano tirato e poi tanto sterrato e tanti “muri” che ti segano le gambe.

Corro alla stragrande fino al 13°km (passaggio ai 10K in 37’49) dove mi trovo davanti un muro di 50 mt circa, sufficiente per tagliarmi le gambe.

Mi riprendo a fatica e inizio a ragionare su quanti secondi posso perdere al km per restare comunque sotto 1h21’, obbiettivo di giornata.

Stringo i denti e seguo come un ombra la 5^ donna (e che donna).

Nell’ultimo km trovo quel poco di energia rimasta e chiudo con il mio migliore tempo di sempre, 1h20’47”, abbassando di 30” il tempo fatto segnare nella Stramilano 2015.

Salgo in tribuna e mi gusto l’arrivo di tutta la truppa, con Fabrizio e Simone poco sopra l’ora e trenta, di Sergio, di Monica strafelice per il suo Personal Best, malgrado non avesse preparato la gara, di Arianna con un ottimo tempo malgrado l’indisciplina totale negli allenamenti e di Tulia, raggiante per aver “svangato” la sua prima mezza in 2 ore e 15 secondi (quei 15 secondi !!!!).

Carluccio porta a casa un gran tempo, sotto l’ora e 29 che gli regala un 4° posto di categoria.

Bene anche Alberto e Paolo.

Nei master 55 due valtellinesi ai primi due posti, Enzo Vanotti e Gesuino Bussu.

Il malenco Giordani taglia il traguardo pochi secondi dopo di me.

Doccia, pulmino e immancabile mangiata di pesce all’ISCLA di Edolo, ottimamente consigliato dall’amico Sergio.

Alla prossima

Riccardo

 

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.