Lunedì 18 Dicembre 2017
Wine Trail 2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Giustolisi   
Lunedì 06 Novembre 2017 07:49
Autumn in valtellina!! Una fantastica sgroppata da Tirano a Sondrio con una puledera di razza ed un super amico; 42 km corsi fra i suggestivi
colori dei nostri vigneti e frutteti.
Questo e' l'inizio dell'articolo che avevo pensato prima di della mia Wine.
In realta' non e'andata proprio cosi; a Chiuro sono stato aggredito dai crampi che mi hanno accompagnato fino all'arrivo .Piu' che sgroppata e' stato
un calvario,ma essere arrivato in fondo e' stata una grande emozione, soprattutto perche' ho tagliato il traguardo con un grande amico come Attilio, con
cui ho condiviso gli ultimi difficilissimi km.
In primavera, dopo essere uscito dalla Colmen con un ginocchio a pezzi non pensavo certo alla wine,poi Cinzia mi dice che si e' iscritta alla 42,ma da sola....
Io che non lascio mai le mie pupe in difficolta'mi lascio intenerire e concordo di correrla insieme.L'unico problema saranno i lunghi ed il mio ginocchio.
Corricchio la Sky della val Viola,e la Stralivigno,tra Agosto e Settembre brillantemente concludo i Mulini e le Selve e dopo la SO RUN via sul sentiero a soffrire.
Il tempo non e' molto,spesso non riesco a correre con la mia partner e cosi smazzolarmi 30/34 km da solo diventa ossessivo ed il 4 novembre arriva velocemente.
Sabato mattina salgo a Tirano con Cinzia,Irene e Giancarlo,Fabrizio arriva via treno;trovo Lorenzo concentratissimo,neppure un attimo per una foto!!
Ore 10.02 doppio nodo e via!!  !Fabrizio ha il compito di scandire il tempo e condurci all'arrivo. partiamo tranquilli, Marghherita e' gia' sotto la chiesa di santa Perpetua
con il cell in mano a scattare foto,siamo bei freschi ed e' facile sorriderle.
A Bianzone siamo accolti tra due ali di bambini che ci incitano e ci battono il 5,un'emozione indescrivibile!! Attraversiamo le cantine Giop e la Gatta e ci avviamo
verso la torre di Teglio,ma invece di scendere ci fanno salire verso la biblioteca con un ulteriore dispendio di energie; siamo raggiunti dal marathon Marco Paganoni
che ci accompagna fino al Fracia, poi se ne va.
Con Cinzia e Fabrizio entriamo nelle cantine Negri,per poi uscirne ed affrontare i risc verso il Ron.E qui comincia il mio calvario, avverto i primi sintomi ai polpacci,
arranco sul mio terreno preferito,le gambe non vanno piu', il crollo totale.Fabrizio e Cinzia si allontanano,io arranco sui risc!!
Comincio a pensare che in tali condizioni sara' difficile rasparsi al traguardo,mancano ancora parecchi,troppi km.Mi faccio forza e mi concentro cercando di correre
il pìu' tranquillo e sciolto possibile, il momento piu' tragico sara' sulla cementata verso poggi, dove non riesco piu' a muovermi,ne avanti ne indietro, i muscoli tirano
da tutte le parti e sembrano voler schizzare fuori dalla loro sede. Da lontano intravedo il Grumello,per la prima volta ho la mia famiglia che mi aspetta la,volevo
sorprenderla con una prestazione super,invece mi vedranno sofferente e a pezzi; cerco di sorridere e farmi vedere brillante come in tempi migliori.
Svoltato il Grumello passiamo sulla sponda retica,ancora una scalinata e poi un po di tranquillita 'verso piazza Garibaldi; mi affianca Attilio,anche lui dolorante,
abbiamo fatto gli ultimi km insieme, accompagnati da altri runners a pezzi come noi,con cui ci siamo tirati a vicenda. La Wine e' anche questo,solidarieta' nel
momento del bisogno!!
Attilio mi chiede di arrivare al traguardo insieme,e sara' cosi,mano nella mano in alto ed un abbraccio finale ad un grande amico.
Traguardo raggiunto!! Fabrizio precede Cinzia di poco,comunque sotto le 5 ore come da copione!!
Questa la mia 42 km: grazie ad un carissima amica con cui ho condiviso il pre e post Wine,grazie a Cinzia e Fabrizio che mi hanno aspettato finche' hanno potuto
grazie a chi mi ha spronato ed incitato dandomi la forza di arrivare alla fine.
ciao a tutti
fabio giusto
Foto di Lorenzo Zamboni:
Foto di Riccardo Dusci:
Foto di Fabio Vedovatti:
2017_wine trail1

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Novembre 2017 08:15
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.