Lunedì 18 Giugno 2018
Mezza di Lecco PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Dusci   
Lunedì 05 Marzo 2018 08:40

Guardando con occhio critico l’organizzazione di gare podistiche a cui partecipiamo, possiamo prendere spunti per migliorare l’organizzazione di SoRun.

Ieri, a Lecco, c’era da imparare solo ed esclusivamente dall’amministrazione comunale, che ha blindato e chiuso totalmente al traffico il centro di Lecco, dall’uscita della superstrada (chiusa in entrata ed uscita da Lecco) per 5 km fino alla parte opposta della cittadina.

Non si è vista circolare un’auto e sono serviti pochi vigili in quanto le strade erano chiuse con tanto di  newyersey.

Per il resto, un completo disastro.

Sul sito internet non si trova traccia della segreteria e ritiro pettorali, che scopriamo essere dalla parte opposta dei Lecco, e che raggiungiamo solo chiedendo ad altri runner la retta via (è come se a SoRun organizziamo la segreteria alla palestra dell’ITIS senza comunicarlo e senza mettere segnali direzionali!!!!!).

Ovviamente tale mancanza ha fatto slittare l’orario di partenza.

Ristoro inguardabile, con colomba, bottiglietta d’acqua, sacchetto con panino al prosciutto spacciato per buono pasto, e poco più.

Premi non paragonabili a quanto facciamo a Sondrio.

Docce dalla parte opposta della città, con poca acqua rigorosamente fredda (ovviamente questo mi è stato comunicato in quanto mi sono cambiato sul pulmino polis).

Sul sito internet il percorso di gara era diverso da quello effettivamente corso.

A parte questo, la gara è andata molto bene.

Dusci, Petrelli Marco e Confalonieri Mario che gioca in casa, a rappresentare il 2002MC.

Assente quasi giustificata Arianna Balgera, alla quale ho dovuto ritirare il pettorale n°17 (per un attimo ho anche pensato di mettere il suo cip sulla mia scarpa sinistra).

Con noi anche Tiziano Aili e Stefano Pizzini, con casacca POLIS COLORINA anche se tesserati TEAM VALTELLINA.

Presente anche il CSI POLIS Paolo Salinetti

Per la seconda volta decido di trasgredire le regole, correndo una gara FIDAL con la canotta gialla POLIS (non si fa, non si fa).

Nutrita presenza di runners GP SANTI NUOVA OLONIO e PTSKYRUNNER.

Si parte spediti ma come arriviamo al 3° km, al giro di boa dell’Orsa Maggiore, ci si presenta davanti un muro.

Tanto vento che ci soffierà contro fino al ritorno nel centro di Lecco.

Passo al 10° km appena sopra i 38’ e concludo il primo giro in 40’36” (correrò il 2° giro in 40’28”).

Ci risiamo, dal 14° al 18° oltre alla stanchezza, arriva il vento in faccia a complicare il tutto.

Non si molla nulla. La forma c’è e lo stimolo anche, visto che alla mia destra ho incollato Tiziano e alla mia sinistra Pedro tiene alla grande.

Si cambia passo negli ultimi 3km, corsi a 3’49”, 3’42”, 3’37”, con gli ultimi 200 mt. a 3’27”.

Stesso identico tempo di Tiziano 1h21’04”, alla media di 3’50” al km (dopo 3 mesi di allenamenti assieme, abbiamo corso per 21km allo stesso ritmo) , con Pedro subito a ruota 1h21’34”, Stefano 1h28’35”, Paolo  1h32’25” e Mario 1h39’15”.

Complimenti soprattutto a Pedro e Tiziano, che hanno letteralmente polverizzato i loro PB.

Nel pre gara Mario mi confida la speranza di stare sotto 1h40’, cosa che si è avverata mentre Stefano ha abbondantemente abbassato il limite dell’1h30’. Bravo anche Paolo.

Bene bene. Alla prossima.

2018_mezza di lecco

Condividi su:

Deli.cio.us    Digg    reddit    Facebook    StumbleUpon    Newsvine
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.